Salimbecca (Panzanella)

uploadImgs/Ricette/pinci_prova.jpgINGREDIENTI: Pane raffermo, acqua, sale, basilico, sedano, cipolla, cetrioli, pomodori, aceto, pepe. PROCEDIMENTO: Ci vuole pane raffermo da almeno due giorni; una volta il pane era fatto in casa. Il pane si lascia nell'acqua alcune ore, poi si strizza ben bene con le mani e si mette in un vassoio. Sopra si tagliano finemente molte verdure sedano, qualche foglia di insalata, cipolla e, a chi piace, aglio, cetriolo, peperone (verde), pomodoro. Si condisce con olio, aceto, sale, pepe a piacimento. Ricetta da accompagnare con una bottiglia di Rosso di Montalcino Beatesca.

Pappa con l’uovo

uploadImgs/Ricette/pinci_prova.jpgINGREDIENTI: Acqua, aglio, sale, chiodi di garofano, pomodoro, pane raffermo, uova, olio di oliva. PROCEDIMENTO: Acqua, aglio, sale, un chiodo di garofano se piace, pomodoro e fette di pane non fresco. Lasciare bollire lentamente tutto a lungo. Aggiungere olio di oliva crudo, un uovo sbattuto per ciascun commensale. Lasciare bollire ancora per alcuni minuti e la pietanza è pronta. La pappa con l'uovo è stata l'alimentazione base con la quale venivano nutriti i bambini una volta. Dagli anziani si sente dire "so' cresciuto con la pappa biasciata". Questo perchè la mamma metteva il cucchiaio della pappa nella propria bocca al fine di raffreddare il cibo prima di farlo ingerire al bambino. Ricetta da accompagnare con una bottiglia di Rosso di Montalcino Beatesca.

Frittata in trippa

uploadImgs/Ricette/pinci_prova.jpgINGREDIENTI: Uova, pan grattato, pecorino o parmigiano, salsa di pomodoro, sale, pepe. PROCEDIMENTO: Si sbattono delle uova, uno per ciascun commensale, si sala. Nella padella intanto si è fatto arrosolare pane grattato e formaggio grattato, pecorino o parmigiano. Appena arrosolati questi ingredienti si rovesciano le uova sbattute e si porta a cottura la frittata. A parte avremo preparato la salsa di pomodoro. Appena questa alza il bollore ci metteremo la frittata che avremmo tagliato a strisce o a piccoli quadretti. Si lascia insaporire per alcuni minuti. Ricetta da accompagnare con una bottiglia di Rosso di Montalcino Beatesca.

Sedani in umido con il galletto

uploadImgs/Ricette/pinci_prova.jpgINGREDIENTI: Sedano, olio di oliva, farina 00, salsa di pomodoro, galletto. PROCEDIMENTO: Si lessano i sedani dopo averli puliti. Si arrosolano nell'olio bollente dopo averli infarinati nella farina di grano. Meglio se i sedani si friggono dopo averli indorati. Si aggiunge pomodoro con un po' d'acqua e si lascia stufeggiare portandoli a cottura. I sedani in umido sono molto più buoni se, dopo fritti, si mettono nell'umido dove è stato cucinato il galletto. Ricetta da accompagnare con una bottiglia di Rosso di Montalcino Beatesca.

Zucchine ripiene

uploadImgs/Ricette/pinci_prova.jpgINGREDIENTI: Olio di Oliva, aglio, prezzemolo, peperoncino, macinato di vitello, pecorino, pan grattato, uova, zucchine tonde, brodo di carne. PROCEDIMENTO: Fare un soffritto con olio di oliva, aglio e prezzemolo tritato e peperoncino, a piacimento. Arrosolati questi ingredienti si aggiunge carne vaccina tritata e si avvia a cottura. Il tutto poi si impasta con cacio pecorino, pane grattato, uova e l'interno tolto dalle zucchine. Riempire le zucchine che sono state svuotate e metterle a cuocere in un tegame dove abbiamo precedentemente arrosolato alcuni spicchi d'aglio nell'olio di oliva. Portare a cottura aggiungendo brodo di carne. La regola è quella di scoprire poco il tegame dove vengono cotte le zucchine. Ricetta da accompagnare, e volendo anche da preparare, con una bottiglia di Rosso di Montalcino Beatesca.

Fiori di zucca ripieni

uploadImgs/Ricette/pinci_prova.jpgINGREDIENTI: Fiori di Zucca, olio di oliva, aglio, sale, pepe, macinato di manzo, pecorino, pan grattato, uova. PROCEDIMENTO: Fare un soffritto con olio, aglio, sale e "pimento" (pepe della Giamaica o pepe garofanato) a chi piace. Dopo aver fatto arrosolare questi ingredienti si aggiunge carne vaccina lasciando insaporire. Amalgamare il tutto con cacio pecorino, pane grattato e uova, riempire i fiori di zucca portandoli a cottura in un tegame dove abbiamo fatto rosolare, precedentemente, spicchi di aglio nell'olio di oliva (a piacere può essere aggiunto insieme all'olio ed all'aglio, anche del pomodoro). Ricetta da accompagnare con una bottiglia di Rosso di Montalcino Beatesca.

Cipolle in trippa

uploadImgs/Ricette/pinci_prova.jpgINGREDIENTI:  Cipolle Rosse, prezzemolo, pancetta, aglio, olio di oliva, sale, pelati di pomodoro, fette di pane, pecorino. PROCEDIMENTO: Si puliscono a volontà,  cipolle rosse di media grandezza, spaccate a segno di croce. Si prepara un soffritto con un battutino di prezzemolo, pancetta di maiale, aglio, sale, olio. Si lascia arrosolare al punto giusto. Nella teglia si mettono le cipolle ad insaporire, poi si aggiungono i pelati di pomodoro e si portano quasi a cottura, a fuoco lento. Prima di servire le cipolle, si cospargono con pane e cacio pecorino o parmigiano grattato, lasciandole al fuoco ancora per alcuni minuti. Ricetta da accompagnare con una bottiglia di Rosso di Montalcino Beatesca.

Zuppa di Funghi

zuppa_di_funghi_1_r.jpgINGREDIENTI: Funghi di varia specie, olio di oliva, aglio, prezzemolo, cipolla, carota, sedano, farina di grano, brodo, fettine di pane. PROCEDIMENTO: Selezionare un misto di funghi, più specie possibili (porcini, cucchi, ordinali, paonazzi, giallarelli, dentini, vesce), finemente sminuzzati. Soffriggere con olio d'oliva, cipolla, aglio, prezzemolo, carota e sedano. Lasciare arrosolare, quindi spolverare leggermente con farina di grano. A questo punto aggiungere i funghi con sale e pimento (pepe della Giamaica o pepe garofanato) a piacimento, pomodoro e una sufficiente quantità di brodo. Quando la zuppa è cotta si versa sopra delle fette di pane abbrustolite e agliate. Ricetta da abbinare con una bottiglia di Rosso di Montalcino Beatesca.

Funghi strascicati in padella

funghi_strascicati_r.jpgINGREDIENTI: Funghi di varia specie, olio di oliva, aglio, sale, peperoncino, coste di maiale. PROCEDIMENTO: Molte specie di funghi possono essere cucinati con questa ricetta. Segnaliamo in particolare il Pinarolo (Boletus elegans) ed i Paonazzi (Russula hydrophila). Far cuocere le costole di maiale unitamente ad olio di oliva o strutto, aglio, sale e peperoncino. Puliti e lavati i funghi si mettono in padella portandoli a cottura con la propria acqua. Ricetta da abbinare con una bottiglia di Rosso di Montalcino Beatesca.

Pici con il ragù

uploadImgs/Ricette/pinci_prova.jpgINGREDIENTI: Farina 00, acqua, sale, cipolla, sedano, carota, macinata di maiale, macinata di manzo, salsa di pomodoro, vino rosso. PROCEDIMENTO: Si preparano i pici: farina, acqua e un pizzico di sale. Amalgamata la pasta, si comincia a tirare i pici preparandoli a matasse e lasciandoli sopra la spianatoia o sopra il tavolino. In una casseruola soffriggere un battuto di cipolla, sedano, carota nell'olio; aggiungere poi la macinata di maiale e manzo e far colorire. Bagnare con un bel bicchiere di vino rosso e lasciar evaporare l'alcool. Aggiungere infine la passata di pomodoro e fare cuocere a fuoco basso per 1-2 ore. Ricetta da accompagnare con una bottiglia di Brunello di Montalcino Beatesca.
Loading...